Il 18 febbraio scorso, il Servizio assistenza Civile – S.A.C. ha consegnato alla Croce Rossa monegasca due box di coperte isotermiche d’emergenza che verranno impiegate nelle operazioni di intervento dall’Organizzazione.
il S.A.C. ha donato inoltre un box di coperte normali da distribuire ai senza fissa dimora e alle persone in stato di necessità.
“Non possiamo restare inermi davanti alle persone che soffrono e ai senza fissa dimora che stanno soffrendo il freddo; per questo abbiamo deciso di aiutare la Croce Rossa monegasca, che da molti anni si sta adoperando per portare soccorso e aiuti”, commenta il Coordinatore dipartimentale Internazionale del S.A.C., Capitano Antonio Awana Gana Costantini Picardi.
Il progetto si inserisce nella più ampia cornice di azioni sviluppate dai diversi comitati del V.E.O.S.P.S.S. sul territorio per combattere la povertà e il freddo.
Insieme alle diverse collaborazioni sul territorio italiano e francese si aggiunge così il Principato di Monaco, dando forma ad un asse consolidato tra i dipartimenti nazionali di “azione e sostegno”.
“Come volontari teniamo fede alla nostra missione: schierarci a fianco dei più deboli con spirito di servizio”, commenta il Coordinatore dipartimentale nazionale per la Francia del S.A.C., Capitano Richard Tirole.
La donazione è stata effettuata alla presenza della Segretaria della Croce Rossa del Principato di Monaco, Sig.ra Françoise Cellario, e di alcuni volontari.
La Croce Rossa Monegasca è stata fondata il 3 marzo 1948 dal Principe Luigi II.
Nello stesso anno è stata riconosciuta dal Comitato Internazionale della Croce Rossa e ammessa alla Federazione Internazionale delle Società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.
È presieduta da Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II, assistito da un Consiglio di Amministrazione.