19.8 C
Rome
sabato, Ottobre 16, 2021

LA STORIA

Una storia

Una storiadal 1098

Nel 1098, l’Abate Robert de Molesme, volendo creare una stretta osservanza della Regola di San Benedetto, fondò una nuova comunità monastica a Cîteaux (in latino Cistercium), nei pressi di Digione; dopo la morte di Robert, nel 1111 venne eletto Abate, Alberico.

Dal 1147 al 1314

Dopo la morte di Robert de Craon, assunse il Magistero Generale dell’Ordine Evrard de Barres (1147); subito dopo l’elezione, Evrard convocò immediatamente il Capitolo Generale dell’Ordine a Parigi, dove venne deciso l’appoggio militare alla seconda Crociata.

Nel 1315, al fine di restituire all’Ordine un po’ di serenità, venne eletto Maestro Generale Lazzaro Saggina, già Maestro dei Cavalieri del Tau Bianco di Altopascio.

da "La storia dell'Ordine"

dal 1314 al 1700

Dopo la morte di Jacques de Molay, le sorti dell’Ordine, o meglio quel che rimaneva di esso, restarono nelle mani di Jacopo da Moncucco, il quale trasferì, in assoluto segreto, la Sede dell’Ordine in Francia, a Ventenac Cabardès (dipartimento dell’Aude).

...e dal 1700 ad oggi

Nel 1714 Giuseppe Antonio Biancheri venne eletto Maestro Generale. Dottore in utroque iure, ossia in diritto civile ed in diritto canonico, giudice ed esaminatore sinodale, il maestro Generale Biancheri portò la sede generale dell’Ordine da Carcassonne a Seborga.

Translate »